Crumble di Salmone e Latte di Cocco

21 febbraio 2018Valentina
Blog post

Prep time: 10 minutes

Cook time: 30 minutes

Serves: 2

Calories:

La ricetta del crumble di salmone al latte di cocco era presente sulla primissima versione di DiVerdeDiViola, nella variante con e senza porro, e addirittura credo di poter affermare che sia stata una delle primissime ricette inserite. Il crumble era differente, era fatto col pangrattato, anche i pezzi erano tagliati più piccoli, ma muovevo i primi passi in cucina, e non conoscevo tanti espedienti, non ultimo fotografici, per cui ancora fotografavo ciò che mangiavo e non viceversa come oggi.

Oggi io regolo il menu settimanale in base a che ricette mi piacerebbe fare, scrivere ed inserire sul blog. Sia chiaro, ho la giornata pizza anche io, così come quella del risotto Knorr, la serata toast e quella della zuppa di latte e biscotti, ma diciamo che di base faccio la spesa non a seconda di ciò che effettivamente manca nella mia dispensa, ma a seconda di quali piatti voglio condividere quei pochi lettori che ho.

Ho sempre amato l’abbinamento cocco e salmone, infatti nei prossimi giorni pubblicherò delle polpette, preparate lo stesso giorno in cui ho cucinato questi crumble, con salmone e cocco giovane. Da quando poi, grazie ad un suggerimento di Federica Bertuzzi, ho scoperto i filetti congelati di salmone dell’Ikea, li cucino ancora più spesso. Sti cazzi degli allevamenti intensivi, ‘sti cazzi di tutto, fintanto che li trovo li compro.

La ricetta è velocissima, e se cotta e servita in coccini monoporzioni è anche chic. Il cocco è onnipresente in questo piatto, in farina nella parte del crumble, in purezza tagliato a julienne tra i pezzi di salmone, e nel latte di cocco, la parte cremosa del piatto. Volutamente non ho inserito alcun tocco di verde nel piatto anche se l’erba cipollina ci sta benissimo, sia col salmone che col cocco.

Qualche riga più su ho nominato il cocco giovane, nome che ha fatto a lungo ridere mia cugina Michela quando, in visita a casa mia, durante la preparazione del pollo al curry rosso thailandese, a cui lo aggiungo sempre volentieri, credeva fosse un mio nomignolo per la polpa della noce di cocco.

Invece si tratta proprio dei cocchi baby, quando ancora non hanno sviluppato la scorza legnosa e pelosa, racchiusi da una buccia verde come le noci ancora sull’albero. Piccoli quanto pomodori camone, vengono privati della buccia verde e conservati, tenerissimi, nella propria acqua. Si trovano da acquistare in lattine online, su Kathay, ma io li trovo in Piazza Vittorio, nel mio negozio etnico di fiducia, e ne ho sempre un paio di latte di scorta in dispensa.

Print Recipe

Crumble di Salmone e Latte di Cocco

  • Prep time: 10 minutes
  • Cook time: 30 minutes
  • Total time: 40 minutes
  • Serves: 2

Un delizioso secondo piatto di pesce, dal sapore e profumo esotico grazie alla presenza importante del cocco.

Ingredienti

  • 600 grammi di Salmone fresco
  • 250 grammi di Latte di cocco
  • 4 Cocchi giovani in sciroppo, facoltativi, in sostituzione porri
  • 1 cucchiaino di Maizena
  • Sale fino
  • 1/2 Limone
  • 2 cucchiaini di Curry in polvere
  • 150 grammi di Farina tipo 00
  • 50 grammi di Farina di Cocco
  • 40/50 grammi di Burro freddo

Procedimento

  • 1)

    A meno che non abbiate preso i filetti di salmone di Ikea, che sono già perfettamente puliti e sicuri, pulite bene i filetti di salmone dalle spine e dalle squame e tagliarli a cubi più o meno tutti della stessa dimensione.

    Disporre i pezzi di salmone sul fondo dei tegamini da forno, coprendo tutta la base.

    Tagliare la polpa di cocco a julienne e distribuirla a sentimento, tra i pezzi di salmone (potete evitare l’aggiunta). Il cocco può essere tranquillamente sostituito da porri freschi tagliati a rondelle sottili.

    In una ciotola, creare una crema emulsionando il succo di mezzo limone, con il latte di cocco, due pizzichi di sale fino, la maizena e 2 cucchiaini di curry in polvere.
    Versare l’emulsione sui cubi di salmone tanta quanta ne basta per coprirli.

    In un’altra ciotola, creare le briciole per il crumble, mescolando con le mani le due farine, due pizzichi di sale generosi e il burro freddo tagliato a pezzetti per lavorarlo meglio.
    Spargere le briciole sui tegamini coprendoli perfettamente.

    Cuocere in forno preriscaldato in modalità statica a 180°C per 25/30 minuti, fino a doratura delle briciole del crumble.

    Servire caldo, spargendo eventualmente sulla superficie l’erba cipollina fresca sminuzzata (io non la ho aggiunta).

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe