Focaccia arrotolata

27 Settembre 2021Valentina

Prep time: 2 Ore

Cook time: 40 Minuti

Serves: 4/6

Ora posso iniziare a fare il conto alla rovescia. Ottobre è il mese in cui dovrebbero consegnarmi e montarmi la cucina nuova. Un’agonia senza fine, anche se nel frattempo sono diventata cintura nera terzo dan di Bimby grazie ai preziosissimi consigli di alcune amiche che lo hanno ed utilizzano da anni.

La cosa che mi manca di più, oltre al lavandino, è accendere il forno. Il mio bellissimo forno nuovo che da quando lo ho comprato ho utilizzato troppo poco, e che ora giace nel salone, nella colonna forno della vecchia cucina, troppo lontana dalla sola presa in cui posso attaccarlo a fili grossi (perché tutte le altre prese sono a fili normali che si fonderebbero). Intanto girovago tra i profili Instagram delle persone che seguo e stimo, e segno le ricette che vorrei preparare, una su tutte la lasagna alla carbonara di Mastercheffa, che forse sarà proprio la prima cosa che cuocerò quando il forno avrà la sua nuova collocazione. E pure se nel frattempo mi sono messa ob torto collo a dieta. Una fettina a me e il resto della lasagna a Clotilde e Benito, che in questo periodo dietetico si sacrificheranno accogliendo le mie preparazioni. Di necessità, virtù (loro).

Una delle ultime preparazioni che ho cotto in forno, prima di appendere la presa al chiodo e di avvalermi di un fornetto del cazzo che mi è stato regalato un paio di anni fa, nel quale ci entrano tre Sofficini su 4, è stata questa focaccia arrotolata. Anche questa fa parte di quelle ricette tormentone degli anni scorsi sul web, ed io avevo voglia di provarla. Ultimamente i lievitati mi stavano venendo alla grande, lievitazioni favolose agevolate dal caldo infame di questa estate 2021, e così ho pensato bene di preparare tutti i lievitati da spalmare sul blog fino all’estate prossima, sperando che le temperature siano più clementi e non simili all’altoforno come invece temo che siano.

Considerando che tra le “spire” del girellone di focaccia ci si può mettere la qualunque, io ho optato per un pacchetto di olive condite leccesi, una rimanenza di olive taggiasche in vasetto meravigliosamente unte, e pomodori secchi sott’olio fatti a pezzetti, avanzatimi dalla preparazione dei tortellini di brisé, ve li ricordate? Il risultato è stato meraviglioso anche perché, guidata dalla gola profonda che mi ritrovo, ho deciso di spennellare un po’ dell’olio rossiccio di conservazione dei pomodori, sulla girella di impasto, e questa operazione ha dato colore e sapore ad una preparazione già perfetta in partenza.

La prossima volta, perché ci sarà una prossima volta, al posto dei pezzetti di pomodori secchi, metterò dei piccoli tocchetti di nduja, presi a pizzicotti dal bidello che regna sempre sovrano nel mio frigorifero, con buona pace della mia gastrite. Ma se tanto devo soffrire, soffrirò per una buona causa: la mia fame. E poi le mie amate olive, a cui non so rinunciare. E qualche cubettino di scamorza affumicata, perché sapete cosa, forse a questa focaccia mancava effettivamente la parte “filante”.

Vabbeh, bella è bella, buona è buona, facile è facilissima, che state aspettando? Se la rifate taggatemi (con moderazione) e ditemi con che cosa avete arricchito le spire della vostra focaccia arrotolata. Così traggo spunto pure io ogni tanto.

Stampa la Ricetta

Focaccia Arrotolata (con Olive miste e Pomodori secchi)

  • Prep time: 2 hours
  • Cook time: 40 minutes
  • Total time: 2 hours 40 minutes
  • Serves: 4/6

Una deliziosa e scenografica preparazione della focaccia. Deliziosa.

Ingredienti (per uno stampo tondo da 24 cm)

Per l'impasto

  • 500 grammi di Farina tipo 0, io uso Nuvola di Caputo
  • 1 bustina di Lievito di Birra secco, io uso Mastro Fornaio
  • 250 ml di Acqua tiepida
  • 2 cucchiaini di Zucchero semolato
  • 2 cucchiai colmi di Olio extravergine di Oliva
  • 1 cucchiaino raso di Sale fino
  • 100 ml di Latte tiepido

Per la farcitura

  • 150 grammi di Olive snocciolate
  • Pomodori secchi sott'olio, qb
  • Origano secco
  • Olio extravergine di Oliva, per la spennellatura
  • Fiocchi di Sale Maldon, opzionali

Preparazione

  • 1)

    Nella boule della planetaria uniamo la farina, il lievito e due cucchiaini di zucchero (serviranno per attivare il lievito). Mescolare bene con una forchetta e aggiungere il latte tiepido iniziando ad impastare col gancio, alla velocità minima. Unire quindi il sale e l’acqua un po’ alla volta. Per ultimo aggiungere l’olio e lavorare il nostro panetto per una decina di minuti, fino ad ottenere una palla liscia e niente affatto appicciocsa.

    Trasferire l’impasto appena ottenuto in una ciotola ampia, coperta di pellicola alimentare trasparente e lasciarlo lievitare fino al raddoppio in un luogo lontano da correnti d’aria (anche lasciarlo nel forno chiuso con la lucina accesa va benissimo).

    Una volta trascorso il tempo di lievitazione, dividere il panetto in 5 pezzi dallo stesso peso. Formare con ogni pezzo dei cordoncini abbastanza lunghi. Con il primo cordoncino, formare una girella, avvolgendola su se stesso e posizionandola al centro di una teglia rotonda ben unta.

    Arrotolare gli altri cordoncini intorno alla girella centrale fino a riempire tutta la teglia., facendoli unire gli uni agli altri alle estremità, se necessario utilizzando anche un pochino di acqua come “collante”.

    Spennellare la superficie del girellone con dell’olio d’oliva e lasciarlo lievitare coperto da pellicola ancora per 30 minuti.

    Trascorso il tempo di lievitazione farcire le spire della focaccia con pomodori secchi e olive intere se piccole o a pezzetti.

    Condire con olio d’oliva, sale in fiocchi ed origano secco a pioggia.

    Infornare a 180°C in forno ventilato per 40/45 minuti, oppure in forno statico a 190°C per lo stesso tempo.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricetta Precedente Prossima Ricetta