Grissini al Philadelphia e Semi di Papavero

22 Agosto 2017Valentina

Prep time: 20 Minuti

Cook time: 25 Minuti

Serves: 2

Faccio precedere questa ricetta da due raccomandazioni fondamentali:

1) non prepararli prima di cena altrimenti l’appetito se ne va (perché saranno irresistibili e li mangerete tra una sfornata e l’altra)

2) raddoppiare le dosi (che troverete già moltiplicate per 2 negli ingredienti).

A casa mia il Philadelphia non manca mai, lo metto ovunque. Se un giorno scoprissero proprietà curative del Philadelphia io potrei essere tra le persone più sane del pianeta.
Utilizzo il Philadelphia anche in un piatto di pasta veramente buonissimo, che chiamiamo per identificarlo, il “cavallo di battaglia”, e che probabilmente per la vergogna non pubblicherò mai qui sul blog. Ma davvero è versatilissimo e a me risolve spesso pranzi o cene improvvisati.

Anche una deliziosissima mousse di tonno che ho scoperto da poco, ne prevede un uso selvaggio. E adesso che ho scoperto che si può mettere addirittura in un impasto, non mi ferma più nessuno!

In genere non ho mai pregato nessuno di rifare le mie ricette, ma questi grissini al Philadelphia e semi di papavero mi verrebbe quasi da imporveli!!!!

Stampa la Ricetta

Grissini al Philadelphia e Semi di Papavero

  • Prep time: 20 minutes
  • Cook time: 25 minutes
  • Total time: 50 minutes
  • Serves: 2

Ingredienti

  • 360 grammi di Farina tipo 00
  • 320 grammi di Philadelphia
  • 3 cucchiai di Semi di Papavero
  • 40 grammi di Olio extravergine di Oliva
  • 2 pizzichi di Sale fino

Procedimento

  • 1)

    Nella planetaria (o in una ciotola), impastare tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un panetto molto morbido ma per niente appiccicoso, che non dovrà né avere tempi di riposo, né dovrà lievitare non essendoci lievito.

    Con le mani appiattire il panetto tentando di dargli una forma piuttosto rettangolare (ma anche no), e tagliare delle striscioline con un coltello molto affilato. Questa operazione in effetti serve solo a fare in modo da avere delle strisce tutte più o meno uguali, in modo da farle cuocere uniformemente.

    Con le mani arrotolare ogni strisciolina dandole la forma di un grissino e sistemarle appena fatte su una teglia precedentemente ricoperta di carta forno, cercando di dare forma a grissini pressapoco tutti uguali.

    Se volete, una volta riempita la teglia con i grissini da cuocere, potete spalmarci sopra un velo di olio evo, per scurirne un po’ la superficie. Io non lo ho fatto perché mi piaceva tenerli un po’ anemici in modo che spiccassero i puntini neri dei semi di papavero.

    Cuocere in forno preriscaldato in modalità statica a 190°C per 25 minuti circa, fino a che saranno croccanti al tatto ma non troppo colorati. Lasciar raffreddare e servire in un vassoio.

     

Note

Grazie Paola di Zenzero e Limone per questa ricetta velocissima.

4 Comments

  • Simo

    8 Settembre 2017 at 9:53

    …che dirti?! Devono essere irresistibili….ne ruberei uno dal monitor!
    Ti abbraccio cara

    1. Valentina

      8 Settembre 2017 at 9:54

      Amica mia dolcissima, devi provarli, sono veramente buonissimi, e poi fatti dalle tue mani, verranno fuori possibilmente anche migliori di quelli preparati da me, ne sono sicura!

  • Patrizia Crescio

    24 Settembre 2017 at 12:00

    Spaziali !!! What else…

    1. Valentina

      25 Settembre 2017 at 7:51

      Grazie Patrizia, li hai provati? Sono buonissimi!!!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricetta Precedente Prossima Ricetta