Pasta per Rosticceria Siciliana

27 Ottobre 2017Valentina

Prep time:

Cook time:

Serves: 6

Era da tempo che desideravo mangiare una porconata davanti alla tv, qualcosa di confortante, goloso, molto poco salutare. Ed era da tempo che avevo salvato tra i preferiti del mac una ricetta di impasto per rosticceria siciliana, dopo che la mia amica Flavia me ne aveva decantato la sofficissima bontà, e dopo che Lucia aveva preparato, su ricetta della Mastercheffa, dei golosissimi fagottini ripieni di ragout, le Ravazzate Palermitane, il cui impasto tornava ad essere questo della rosticceria siciliana.

 

Perciò ho approfittato degli Home Visits di X-Factor per preparare l’impasto e utilizzarlo per creare dei cannoli di würstel, che ho letteralmente inalato durante la visione, tra un rischio di soffocamento e l’altro per i commenti nel gruppo di ascolto del programma che ho con le mie amichette.

L’impasto per rosticceria siciliana, soffice come un cuscino di piume, e dal sapore dolciastro che si sposa alla perfezione con qualsiasi ripieno salato, esaltandolo, è una preparazione semplice e di grande soddisfazione. Confesso che non avrei mai smesso di continuare ad impastarlo a mano una volta fuori dalla Kitchen Aid. Mai avuto un impasto tanto soffice, liscio, vellutato.

E come dicevo lo ho utilizzato per fare dei cannoni col würstel, mio peccato di gola quando vado al volo in rosticceria nei momenti in cui sono di corsissima! Però considerato che mi è tanto piaciuto ed è la base di altre preparazioni che nell’insieme vengono universalmente definite rosticceria siciliana, credo proprio che lo rifarò, preparando qualche altro pezzo di questa golosissima “famiglia rustica” siciliana.

Stampa la Ricetta

Pasta per Rosticceria Siciliana

  • Serves: 6

Il soffice impasto che è alla base di molti pezzi rustici che nell'insieme vengono definiti rosticceria siciliana. Una sorta di pasta brioche che esalta i ripieni salati.

Ingredienti

  • 500 grammi di Farina tipo 00
  • 50 grammi di Zucchero semolato
  • 1 cubetto di Lievito di Birra
  • 250 ml di Acqua
  • 50 grammi di Burro
  • 10 grammi di Sale fino
  • 8 Würstel grandi
  • 1 Tuorlo
  • 1 cucchiaio di Latte
  • Semi di Sesamo

Procedimento

  • 1)

    Setacciate la farina e mettetela nel boccale della planetaria. Aggiungete lo zucchero e mescolate.

    Realizzate un buco al centro e aggiungete il lievito di birra oppure quello liofilizzato.

    Misurate l’acqua e aggiungetene un pochino sul lievito per farlo rinvenire. Trascorsi un paio di minuti, azionate la planetaria con il gancio impastatore. Aggiungete l’acqua e lasciate lavorare il gancio per un paio di minuti.

    Quando avrete ottenuto un impasto unico, cominciate ad aggiungere il burro a temperatura ambiente a pezzetti. Aggiungete un pezzetto di burro alla volta e aggiungete il successivo solo quando l’impasto avrà assorbito il precedente. In ultimo, aggiungete il sale.

    Lasciate l’impasto nella planetaria e copritelo con della pellicola trasparente.

    Mettete l’impasto a lievitare in un luogo caldo (all’interno del forno, per esempio) fino a quando sarà raddoppiato di volume.
    Tenete conto che i tempi di lievitazione dipendono dalla quantità di lievito. Con la quantità che trovate nella ricetta ci impiegherà un’ora circa, se ne usate meno ci vorrà più tempo.

  • 2)

    Quando l’impasto per la rosticceria avrà raddoppiato il suo volume, mettetelo sul piano di lavoro leggermente infarinato.

    Questo tipo di impasto è solo leggermente appiccicoso e deve restare tale.

    A questo punto, lavorate l’impasto e realizzate la pezzatura:

    • 50 gr per pezzi di rosticceria piccoli
    • 70 gr per pezzi di rosticceria medi
    • 100 gr per pezzi di rosticceria grandi

    Per la realizzazione dei cannoli col würstel, stendere l’impasto fino a 1 cm di spessore, ricavare delle “bende” con cui avvolgerete il würstel, interamente. Spennellate la superficie superiore con un tuorlo d’uovo sbattuto con un cucchiaio di latte e cospargete con semi di sesamo bianco.

    Cuocete tutto in forno preriscaldato in modalità statica a 180°C su una teglia ricoperta di carta forno, ben distanziati (è un impasto lievitato quindi si gonfia) per circa 25 minuti.

Notes

Se, durante la cottura, i cannoncini di würstel dovessero scurirsi troppo, posizionare un foglio di carta stagnola sopra i cannoncini e proseguire la cottura.

6 Comments

  • Silvia

    28 Ottobre 2017 at 21:24

    Vorrei essere la dea Kali e averne uno per mano!

    1. Valentina

      29 Ottobre 2017 at 7:42

      Io praticamente così ho fatto 😀

  • Luisa

    17 Luglio 2018 at 10:59

    Che buona, la pasta da rosticceria siciliana! La fortuna, per una golosa come me, è vivere sull’isola, ma spessissimo preparo i cosiddetti” pezzi di rosticceria” in casa, e ti quoto su tutta la linea: morbidissimi, dolciastri, perfetti col ripieno salato!
    La mia ricetta( quella di Ro su Coquinaria) prevede 90 gr strutto su 500 gr farina, per il resto è quasi identica alla tua, che proverò presto.
    Buona giornata! 😙

    1. Valentina

      17 Luglio 2018 at 11:06

      Sai che anche io ho preparato due volte quella della Ros su Coquinaria ma non mi è mai riuscita? Questa mia è la sola che mi venga praticamente perfetta, non so assolutamente dove sbaglio, eppure so che tutti fanno questa della Ro 🙁

  • Luisa

    17 Luglio 2018 at 15:44

    Non saprei… boh.
    Voglio provare la tua, ma in questi giorni zero voglia di cucinare.

    1. Valentina

      17 Luglio 2018 at 19:10

      Io invece ho una voglia assurda di cucinare, ma meno di fare le foto, mi sembrano tutte uguali 🙁 Ma sto accumulando ricette perchè so che presto arriverà la non voglia di scrivere, perciò da buona formica accumulo e campo poi di rendita e di riposo.

Comment ReplyCancel Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta Precedente Prossima Ricetta