Polpette di Melanzane

27 Agosto 2017Valentina

Prep time: 20 Minuti

Cook time: 30 Minuti

Serves: 4

Iniziamo subito con la patata bollente… Sì, lo so, le mie polpette di melanzane sono senza carne. Solo mollica di pane e melanzane. Non sono la ricetta originale che ogni regione d’Italia dalla Campania in giù vanta come propria, ma una versione mia, cioè della mia famiglia, di mia mamma e di mia nonna. E sono parimenti deliziose (e io che ne conosco entrambe le versioni, preferisco queste senza carne senza ombra di dubbio).

Avevo in frigo due pacchi di melanzane, uno più datato dell’altro, e dovevo cucinarle assolutamente. Siccome non erano bellissime, ho dovuto asportare le parti “macchiate” e non mi restava altro da fare che cubettarle. E ho pensato di fare le polpette di melanzane, che mi riportano immediatamente alla mia infanzia, perché mia zia Nora, in ogni occasione di ritrovo familiare, compleanni o feste sante che fossero, ne cucinava dai 70 ai 100 pezzi, come “ammazza fame”, in attesa di pranzi altrettanto luculliani!

Non ho inserito volutamente le quantità delle uova, delle melanzane e della mollica da estrarre da un intero filone di pane cotto a legna, perché non è possibile quantificarle. Impastando ne sentirete da soli la consistenza, capendo quindi se aggiungere un uovo nel caso il composto fosse troppo secco, se aggiungere altra mollica o qualche cucchiaio di pan grattato per assorbire una eventuale troppa “umidità” dell’impasto delle polpette, eccetera. Tenete presente che le melanzane una volta lessate e strizzate si riducono a poca roba!!!

Però in più di una occasione, qualcuno ha provato a rifare le polpette di melanzane da me descritte senza però averle della stessa morbidezza o consistenza delle mie. Purtroppo per alcune ricette non ci sono dosi, tutto va ad occhio, un po’ come facevano le nonne, o come mia mamma e mia zia ancora fanno. Le variabili sono troppe, dal tipo di pane usato ai giorni di “anzianità” dello stesso, tanto per dirne una.

Luisa Sorrentino, del blog Ricettelle, ha scelto anche queste polpette per partecipare al mio mese da vincitrice del The Recipe-tionist. Potete vedere le sue cliccando qui.

Stampa la Ricetta

Polpette di Melanzane

  • Prep time: 20 minutes
  • Cook time: 30 minutes
  • Total time: 50 minutes
  • Serves: 4

Uno dei classici ammazzafame di casa mia nel periodo estivo che, data la collocazione a centro sud, dura più che al Nord. Polpette di Melanzane, rigorosamente fritte, e senza carne.

Ingredienti

  • Melanzane
  • Mollica di Pane raffermo, meglio se a lievitazione naturale e cotto a legna
  • Parmigiano reggiano grattugiato
  • Uova
  • Basilico fresco
  • Aglio granulare
  • Sale fino
  • Pangrattato
  • Olio di Semi di Girasole

Procedimento

  • 1)

    Tagliare a cubetti le melanzane e bollirle in acqua salata, fino a che si ammorbidiscono. Scolarle e farle raffreddare, dopodiché strizzarle tra le mani, privandole quasi completamente dell’acqua assorbita durante la cottura.Incorporare alle melanzane l’aglio granulare, il sale, il basilico tagliato grossolanamente a pezzi, il Parmigiano grattugiato, le uova e la mollica del pane cotto a legna.

  • 2)

    Impastare fino ad ottenere un composto morbido e facilmente modellabile, aggiungendo un uovo laddove dovesse risultare troppo secco o del pan grattato se fosse ancora un po’ troppo bagnato.

    Con le mani formare delle polpettine grandi quanto una pallina da ping pong. Nel frattempo, in un pentolino, portare a temperatura abbondante olio di semi.

    Friggere le polpette poche per volta e scolarle dall’olio aiutandosi con pinze da frittura quando avranno assunto un color bronzo.

    Mettere le polpette su carta assorbente e scolarle bene dall’eventuale olio in eccesso.

    Servire calde o tiepide. Ma anche fredde sono perfette!

1 Comments

  • Katia Zanghì

    11 Settembre 2017 at 12:21

    Molto simili alle mie. Io con la carne non le ho mai fatte né mangiate.Ma poi, perchè? Sono così buone già così…
    Soltanto, io tolgp anche la buccia della melanzane, per lo meno quando è troppo dura.

Comment ReplyCancel Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta Precedente Prossima Ricetta