Polpette di Salmone

24 febbraio 2018Valentina
Blog post

Prep time: 20 minutes

Cook time: 20 minutes

Serves: 4

L’ultima volta che sono stata ad Ikea, ho preso 4 confezioni da 4 “sleppe” di filetto di salmone al loro preziosissimo food store che per troppo tempo avevo sempre trascurato. Vi avevo già detto qui che Federica Bertuzzi, la Blonde Femme, mi aveva invece aperto un mondo facendomi acquistare questi filetti, e solo dopo la sua dritta ho di fatto rivalutato il salmone in sé.

Ci avevo provato a farci qualcosa eh, giuro, ma dal mio pescivendolo è difficile trovarlo già in filetti… ti vende quelle fette a forma di ferro di cavallo obeso, piene di spine, squamette e pelle, che poi alla fine è più lo scarto che la carne che paghi, per altro, a prezzo d’oro. Al super si trovano i filetti congelati, e ci avevo provato ad usarli, ma niente, risultavano stopposi già appena scongelati.

Questi di Ikea invece sono fantastici, e dopotutto mia madre mi ha detto: “Beh, migliore del loro salmone è difficile trovarne, chi meglio di loro”. Ed aveva ragione (a parte aver scoperto che anche mia madre compra il salmone all’Ikea e forse ero l’unico essere umano a non averlo nemmeno mai visto).

Per la preparazione del crumble di salmone, ne avevo scongelato troppo e così con il resto del filetto avanzato, ho deciso di preparare queste polpette.

Frutto del riciclo vero e proprio perché ho utilizzato per la preparazione 4 fette di pane in cassetta che erano avanzate dalla “serata toast”, 4 cocchi giovani dalla latta aperta per la preparazione del crumble, e i 3 filetti scongelati che non mi erano occorsi. Troppo pochi per prepararlo con la vasocottura, e sufficienti invece per polpette di pesce che per la prima volta non avrebbero “puzzato” di pesce.

E ho scoperto addirittura che il tanto detestato prezzemolo, in questo impasto semplice ci sta benissimo.

Se, come nel mio caso, le fette di pane in cassetta che vi sono avanzate sono fresche, e quindi abbastanza morbide, non occorre il passaggio dell’ammollo nel latte. In caso di fette di pancarrè indurite, dovete aggiungere 5 minuti ai tempi di preparazione per il necessario ammollo del pane. Il mio impasto è venuto quasi privo di “trama” perché ho preferito frullare tutto nel food processor. Voi potete tranquillamente tagliare il salmone a coltello a mò di tartare, e avere delle polpette dalla consistenza meno compatta e più granulosa. Il cocco giovane è opzionale.

Print Recipe

Polpette di Salmone

  • Prep time: 20 minutes
  • Cook time: 20 minutes
  • Total time: 40 minutes
  • Serves: 4

Polpette deliziose del riciclo e non, utilizzando i meravigliosi filetti di salmone dell'Ikea, per i quali ho sviluppato oramai una vera e propria dipendenza.

Ingredienti

  • 450 grammi di Filetti di Salmone fresco
  • 1 Limone
  • 1 mazzetto di Prezzemolo fresco
  • 4 fette di Pane in cassetta
  • 1 bicchiere di Latte
  • 1 Albume
  • Sale fino
  • Cocco Giovane, opzionale
  • 1 cucchiaio di Maizena
  • Pepe nero
  • Olio di semi di Girasole

Procedimento

  • 1)

    Lavate e asciugate il prezzemolo e tritatelo finemente. Tagliate il salmone a piccoli pezzi. In una ciotola versate il latte e mettete in ammollo il salmone e il pane in cassetta per qualche minuto. (io non ho inserito il pane in cassetta perché non era raffermo, come invece sarebbe preferibile avere per la preparazione delle polpette).

    Strizzate il composto eliminando il latte in eccesso e mettete il salmone ed il pane nel food processor, aggiungendo il prezzemolo, la scorza di limone, il cocco giovane tagliato a mirepoix, un cucchiaio di maizena, il sale il pepe e l’albume leggermente sbattuto.

    Creare delle polpette con le mani umide e friggere per immersione in un pentolino dai bordi alti con abbondante olio di semi, fino a completa doratura.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe