Spaghetti cremosi alle Zucchine e Menta

27 giugno 2018Valentina
Blog post

Prep time: 20 minutes

Cook time: 10 minutes

Serves: 3

Non è la prima volta che rifaccio una ricetta di Stephanie Cabibbo, la oramai famosissima Mastercheffa, tra le bandiere rappresentanti della piattaforma GialloZafferano. Stephanie ama mangiare, cucina da Dio, utilizza ingredienti demonizzati, tipo la panna, senza farsi mille scrupoli, sono quasi certa che non ha nessun problema a mangiare Nutella, olio di palma incluso, e soprattutto, non esiste piatto che Stephanie cucini, che non vorrei aver mangiato nello stesso momento in cui la foto mi si è presentata davanti.

Non vorrei esagerare dicendo che, nell’elenco di ricette da rifare in questa vita o nella prossima, almeno una 20ina sono di Stephanie. E fidatevi che, entro la fine dell’anno, qualche altra la preparerò di sicuro.

Ma quando ho visto questi spaghetti cremosi alle zucchine e menta, ho avuto un sussulto.

Per anni ho cercato di riprodurre la pasta con le zucchine che preparava mia nonna. Per altrettanti anni ho creduto che, le immancabili Sottilette, che lei metteva ovunque dove i comuni mortali mettono la panna, fossero presenti nella sua pasta con le zucchine, ma mi sbagliavo. Mia nonna ci metteva la panna.

E lo ho scoperto quest’anno, dopo quasi 7 anni che non c’è più, assaggiando il piatto che ho preparato seguendo la ricetta di Stephanie. Fatta eccezione per la menta, che mia nonna utilizzava solo per le zucchine alla scapece, questo piatto è esattamente lo stesso che preparava mia nonna.

Ed è per questo motivo che ad ogni boccone ho ringraziato Stephanie, non tanto per il gusto eccezionale che ancora una volta ho ritrovato in una sua ricetta, ma per avermi restituito un gusto ed un ricordo.

Il piatto di Stephanie è preparato con un mio nuovo amore, il Philadelphia, che piaceva anche a mia nonna. Di certo, quando era in vita lei, non c’erano ancora le vaschette spalmabili, c’erano soltanto i panetti rettangolari. E credo che se sapesse che oggi esistono in commercio le sue adorate Sottilette, ripiene di Philadephia, la Kraft non avrebbe scampo, e dovrebbero insignirla della penna d’oro come azionista di maggioranza per l’acquisto compulsivo dei loro prodotti di bandiera.

Print Recipe

Spaghetti cremosi alle Zucchine e Menta

  • Prep time: 20 minutes
  • Cook time: 10 minutes
  • Total time: 30 minutes
  • Serves: 3

Ingredienti

  • 300 grammi di Spaghetti, io rigati, Barilla
  • 3 Zucchine
  • 150 grammi di Philadelphia
  • 50 ml di Latte
  • 15 foglie di Menta
  • Sale fino
  • Olio extravergine di Oliva
  • Pepe di mulinello

Preparazione

  • 1)

    Togliere le estremità dalle zucchine ed eventuali parti della buccia rovinate.
    Lavare bene e tagliare a rondelle sottilissime (se avete il tagliaverdure usatelo) e far cuocere in padella con un pizzico di sale e un filo d’olio a fiamma bassa per circa 20 minuti: dovrebbero sciogliersi.

    In una ciotola lavorare il formaggio fresco spalmabile con il latte, poi unirlo alle zucchine. Salare, pepare e lasciare cuocere per qualche minuto.

    Tritare finemente la menta e unire al condimento.

    Cuocere la pasta al dente in abbondante acqua salata.

    Aggiungere un mestolo d’acqua di cottura della pasta al condimento per renderlo più cremoso.

    Scolare gli spaghetti al dente e saltarla in padella con il condimento.

    Servire con una spolverata di pepe nero e qualche fogliolina di menta.

    Buon appetito, la vostra pasta con crema di zucchine al profumo di menta è pronta!

Note

Se in cottura le zucchine si asciugano troppo, aggiungere un po’ d’acqua.

Il formaggio spalmabile può essere sostituito con la ricotta: in questo caso, però, non saltare in padella con la pasta perché la ricotta potrebbe raggrumarsi.

Il formaggio può anche essere sostituito dalla panna: il piatto finale sarà ben cremoso ma ovviamente più calorico.

Chi vuole, può rendere il piatto più gustoso aggiungendo un soffritto di cipolla alle zucchine.

La menta può essere sostituita dal basilico.

Procedimento e note sono completamente tratti dal blog di Mastercheffa, visualizzabile cliccando qui.

4 Comments

  • Simo

    27 giugno 2018 at 10:06

    ….perchè non ho zucchine in casa, altrimenti l’avrei assolutamente fatta a pranzo…dev’essere irresistibile, tutti i sapori mi piacciono e si legano sicuramente alla perfezione 😉
    Bacione

    1. Valentina

      27 giugno 2018 at 10:41

      Devi provarla, Simo, è eccezionale. Semplice ma super golosa.

  • Stephanie

    28 giugno 2018 at 22:50

    La tua nonnina doveva proprio essere una tipa simpaticissima 😀 !
    Ricordo che la mia iniziò a usare la Simmental perché in una ricetta c’era Emmental e lei non lo conosceva 🙂 .
    Grazie mille per la dolcissima descrizione, ne sono onorata, hai più che reso merito alla mia ricetta!

    1. Valentina

      29 giugno 2018 at 7:07

      Adoro, Simmenthal ed Emmental dopotutto sono assonanti 😀 Grazie a te Stephanie perché con le tue ricette faccio sempre un figurone!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe